Realtà virtuale e aumentata per il settore immobiliare

Richiedi informazioni

Il settore immobiliare è sicuramente tra quelli maggiormente interessati all’utilizzo della realtà virtuale e della realtà aumentata, in modo particolare nella nicchia degli immobili di prestigio. Sempre più agenzie innovative, in tutto il mondo, stanno adottando sistemi immersivi a supporto della vendita di immobili, ma anche nella configurazione di ambienti, coinvolgendo arredamento e finiture.
Le funzionalità principali che possono avere una evidente utilità all’interno di un contesto di trasformazione digitale del settore sono:

icona-ricerca@2x

ricerca

icona-navigazione@2x

navigazione

icona-configurazione@2x

configurazione

icona-presentazione@2x

presentazione

Ricerca

Come agevolare e rendere più interattiva ed esplorativa la ricerca degli immobili?

Attraverso la realtà aumentata è possibile dotare i propri utenti di un sistema di geolocalizzazione che individua e mostra le schede degli immobili (vendita o affitto) semplicemente inquadrando case e palazzi intorno a sé, con il proprio smartphone. La ricerca per quartieri, o l’incontro casuale di una proprietà adatta alle esigenze dell’acquirente, diventano così dei touch point digitali verso l’agente di zona e un modo per targettizzare gli utenti in base ai dati di utilizzo. È la rivoluzione virtuale nel real estate.

Richiedi informazioni

Navigazione

Visitare un immobile indipendentemente dalla distanza dal potenziale acquirente

Per un’agenzia innovativa è possibile portare letteralmente il potenziale acquirente dentro un’immobile, anche se questo si trova a migliaia di chilometri. 
Si può fare questo realizzando video 3D stereoscopici per la realtà virtuale, o rendendo navigabile un modello disegnato in 3D.

Non si tratta solo di ampliare i propri servizi fissando un nuovo standard di qualità, ma di andare incontro al cliente, facendo risparmiare tempo e risparmiandone.

Visitando un immobile in realtà virtuale si crea infatti un legame emotivo con il possibile acquirente, spingendolo un passo avanti nel percorso di scelta e acquisto.

Richiedi informazioni

Configurazione

La magia di allestire e configurare uno spazio senza essere veramente lì

Oltre a navigare in ambienti virtuali, fotografati o riprodotti in 3D, è anche possibile combinare colori, complementi, arredi, materiali, per offrire al cliente una proiezione realistica e “abitabile” dei risultati attesi di una ristrutturazione o di una nuova costruzione.

Utilizzando la realtà virtuale e la realtà aumentata per l’architettura si possono evitare fastidiosi e dispendiosi ripensamenti, poiché il proprietario avrà da subito una visione chiara di quello che andrà ad acquistare.

Richiedi informazioni

Presentazione

Vedere nel futuro

Grazie a tecniche di realtà aumentata e compositing video è possibile visualizzare e presentare immobili o interi complessi che devono ancora essere edificati, a partire dal solo terreno e seguendo l’evoluzione dei progetti in corso d’opera.
Questo permette, sfruttando i modelli CAD, di proiettare in scala reale gli edifici là dove sorgeranno, applicando personalizzazioni di forme, colori e materiali in tempo reale, valutando al contempo l’impatto ambientale e paesaggistico di grandi strutture.

Richiedi informazioni